Il Sistema Italia

La Manovra del Governo di Mario Draghi non piace a Confindustria. Detto questo potrebbe essere un’Occasione Storica, ovvero il Primo Mattone di un Programma di Governo che Intercetti i Problemi che Intercettino i Problemi dei Giovani, delle Donne e dei Lavoratori a Tempo Determinato. A dirlo è stato il Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, nell’Assemblea di Firenze, dove  davanti all’Assemblea Boccia in modo Implacabile il Reddito di Cittadinanza, che nei Fatti Mario Draghi, Presidente del Consiglio dei Ministri, vuole Rifinanziare. Per il Capo degli Industriali bisognerebbe fare altro, come le Riforme che il Nostro Paese attende da almeno 3o Anni, e che Adesso con i Fondi Europei potrebbero essere Attuati. Mobilità, Sostenibilità e  Transizione  sono i Punti Cardine di Coloro che increduli non vedono ancora l’Attuazione, chiacchiere a parte. C’è il Rammarico di poter Perdere questa Occasione per dare al Settore Mobilità Sostenibile, come la Mobilità, dando Forma ad un vero Piano Pluriennale a Sostegno dei Veicoli a Emissioni Zero, per i Cittadini come per le Imprese. Una Vera Riconversione del Sistema Italia, con Misure all’Avanguardia, e relativi Vantaggi Occupazionali, a Medio e Lungo Termine, che nei Decenni Passati hanno visto bloccati, in favore di Progetti a dir poco Obsoleti, che hanno visto fare la Gioia di Predoni del Livello degli Agnelli. Bloccando di Fatto lo Sviluppo del nostro Paese.

Aldo A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.