Una storia di Bande

Paura a Trieste di Primo Mattino davanti ad un Bar, in pieno Centro città, per una Sparatoria che ha provocato Otto Feriti, di cui uno Grave. Secondo le prime ricostruzioni, il Conflitto con Armi da Fuoco è stato provocato da una Rissa tra Kosovari e Albanesi. L’episodio si è verificato in un Bar di Via Carducci, nei pressi dello Storico Quartiere di Borgo Teresiano. Dopo lo Scontro a Fuoco gli Stranieri, tutti operai, si sono dati alla Fuga verso un’altra Zona della Città, verso il Museo della Bora, dove ci sono stati Disordini tra le Due Bande Rivali, con l’Epilogo Consumato con la Rissa nei pressi di Piazza Sansovino. Le Forze dell’Ordine seguono la pista del Regolamento dei Conti, per questioni forse legate alla loro Attività Lavorativa. Oltre ai Colpi di Pistola, dieci, le Due Bande si sarebbero Confrontate a colpi spranghe  e di Armi da Fuoco. I Feriti sono stati tutti portati in Ospedale. L’Area Coinvolta è stata transennata dalle Forze dell’Ordine, con Evidenti Chiazze di  Sangue. Questa Breve Storia di Bande Straniere, come se non bastassero quelle Nostrane, è qui a Dimostrarci che siamo diventati “Importatori” di Delinquenti e di Clandestini. I Nostri Figli ? Destinati a prepararsi la Valigia, per fare la Fortuna di altri Stati, che contrariamente al Nostro non sono tanto teneri con gli Stranieri, ben che meno con i Clandestini.

Aldo A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.