Libertà

Il Preside di una Scuola invia agli Studenti una Lettera Monito del Tipo “Vaccinatevi “, Loro gliela Rispediscono con un Proiettile. Questo è quanto è accaduto a Vincenzo Caico, Preside del Liceo “Buonarroti” di Monfalcone, in Provincia di Gorizia. La Notizia è stata diffusa dalla Rai . Il preside, nella Lettera, scriveva dei Problemi dovuti alla Pandemia in Atto, Passati e  Presenti, che potrebbero ripresentarsi senza la Vaccinazione. A Chiosa di Tutto è arrivata la Lettera contenenti le Minacce. Tanto per Stemperare gli Animi, il Consiglio di Istituto Sollecita l’Immediato Intervento della Magistratura, al fine di Individuare gli Autori del Gesto, e nel Contempo, chiedere al Ministero della Pubblica Istruzione di non Lasciarli Soli, senza Strumenti e Supporti adeguati in questo Momento di Complessa Incertezza, non Privi di Rischi, anche Personali. Il Ministro della Pubblica Istruzione ha Telefonato al Preside dell’Istituto, per fargli Sentire la Vicinanza delle Istituzioni. A questo Punto non Poteva mancare la CGIL, che ha Parlato di “Episodio che richiede una Dura presa di Posizione, tanto più Dura alla Vigilia dell’Inizio dell’Anno Scolastico che si Preannuncia ancor più Problematico di quello Precedente. Per poi chiudere con Evidentemente non hanno Strumenti e Ragioni per sostenere le Proprie Discutibili Posizioni. A questo Punto Inciampa l’Asino. Quelli del Governo Conte, o Draghi che  sia, avrebbero dovuto comprendere meglio la Sottile Differenza che c’è tra l’Obbligo e la Volontarietà di farsi Vaccinare contro la Pandemia. Nel Mezzo c’é quel Valore che viene chiamato “Libertà”.  Ma lo siamo ancora Liberi ? A voi la risposta.

Aldo A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.