Ricaricare l’auto elettrica….

Ricaricare l’auto elettrica costa 161% in più dell’anno scorso. Welcome to Green Reset

Marcello Pamio – 25 ottobre 2022
Una legge spirituale afferma che impariamo dalla Vita per conoscenza o per sofferenza!
Chi non ha ancora compreso che le auto elettriche, spacciate per soluzioni ecologiche ed economiche, sono un pacco (e non mi riferisco alle batterie) su tutta la linea, lo capirà con le bestemmie quando pagherà le bollette…
Oggi infatti per ricaricare l’auto si spende ben il 161% in più rispetto allo scorso anno!
Se 12 mesi fa l’auto elettrica era considerata più economica dal punto di vista dei costi del carburante (inferiore tra il 50% e il 70% rispetto a benzina e diesel), oggi non vale più la stessa regola. Ricaricare la vettura risulta essere più dispendioso rispetto a un’auto tradizionale, e se la ricarica viene eseguita nelle colonnine su strada il salasso è ancora più importante rispetto all’abitazione.
E’ più che evidente, per chi ha il cervello connesso col resto del corpo, che il Green Deal imposto dai venduti tecnocrati europei non ha niente a che vedere con l’ambiente, ma semmai è connesso con il Great Reset o per meglio dire con il Green Reset…
Nonostante questo che oramai è un dato di fatto, la gente pensa ancora – grazie alla propaganda di regime – che l’auto elettrica sia la soluzione perfetta per l’ambiente e per il portafogli.
Come sempre: fanno prima a metterglielo nel culo che in testa (ad eccezione di Brunetta ovviamente)!

https://www.ilgiornale.it/news/economia/auto-elettriche-e-caro-bollette-161-ricarica-2078635.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi