Milano e l’Italia di Oggi

Milano, non da Oggi, è una Città fuori da ogni Controllo. I Carabinieri hanno Arrestato per Rapina Aggravata un 35 enne di Origini tunisine, e un pregiudicato, per Reati di Droga e contro le Persone. I Carabinieri sono intervenuti in Viale Montebello, dove l’uomo ha Rapinato una Giovane 26 enne, strappandole di mano lo Smartphone, oltre che sottrarle la borsa a tracolla. Una manovra questa che l’ha fatta cadere. Le grida di aiuto della Giovane hanno attirato l’attenzione di alcuni Passanti, che l’hanno rincorso e Fermato.  Aveva con se un Coltello per minacciarli. Le ricerche dei Carabinieri  hanno permesso di rintracciare e bloccare l’uomo, il quale si era disfatto dell’Arma e del Bottino. La Vittima dell’aggressione è stata ricoverata nel Policlinico per sospetta Frattura del Femore Destro. L’arrestato è andato in Escandescenze, procurandosi Escoriazioni sulla Gamba Sinistra, così come al Braccio Sinistro. E’ stato poi trasferito nel Carcere di San Vittore. Milano è al centro di Furti e di Aggressioni, con l’Insicurezza a farla da Padrone. In Concomitanza con l’aggressione della Giovane, la Polizia Ferroviaria del Capoluogo Lombardo, la Polizia ha arrestato due cittadini Algerini, con un Età compresa di 24-25 anni. l’Accusa per loro è di Furto Aggravato in Concorso, privo di Permesso di Soggiorno. Gli Agenti lo hanno notato perché si apprestava a caricare lo zaino con fare sospetto. Lo Zaino conteneva materiale tecnologico, per un valore di oltre 500 euro. Cosa dire di tutto questo ? Che le nostre Città, Milano, come anche Firenze ed altre ancora, sono fuori da ogni Controllo. Di chi è la Colpa ? Ovviamente la nostra, che sappiamo soltanto Belare al Pastore di Turno.

Aldo A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi