Il Colabrodo

L’Italia, l’Europa, è il Colabrodo dell’Immigrazione Clandestina.  Nel solo 2021  sono entrati Irregolarmente, ma censiti Ufficialmente, circa 200 mila Clandestini. Un Vero e proprio Esercito di Irregolari. A scriverlo, a dirlo, è stato Frontex, la Struttura Europea per il controllo dei Clandestini, che ha Censito un Aumento del 36 per cento dei Clandestini al 2019, e del 57 per cento rispetto al 2020. E sono Dati Ufficiali .L’Anno del “Tutti in  Casa”  ma non per loro. Rispetto al 2019, e del 57 per cento rispetto al 2020, anch’esso rivelatosi non da meno, che hanno ridotto la Mobilità tra i Diversi Stati.  Nel complesso ci sono stati quasi 200 mila Irregolari , ma moltissimi altri che sono riusciti ad Entrare Illegalmente attraverso Stati Colabrodo,  non Ultima l’Italia. E stiamo parlando di un Periodo in cui c’è stata, c’è  la Pandemia Sanitaria. Siria e Bielorussia, tra le prime, seguite poi dai Tunisini, Marocchini, Algerini ed Afghani. Sostanzialmente Invariata la percentuale dei Minori Non Accompagnati. In Calo gli Arrivi di Sesso Femminile nel 2020. Nel 2021 le donne sono state Un Decimo degli Irregolari, con un Calo significativo dei Minori. La Rotta più Trafficata è quella del Mediterraneo Centrale, quella che porta alle Coste Italiane, dove vi è un trattamento di “favore” ai Scafisti e alle ONG.  Oltre quelli delle Coste Turche e dei Balcani. La Nazionalità maggiormente Presente è quella Tunisina e del Bangladesh, che certamente non sono Paesi in Guerra, ne tanto meno si muoiono di Fame. Tutti lo sanno, tranne la Ministra degli Interni. E qui torniamo al via vai del Mediterraneo, buono per abbassare il Costo della Manodopera, anche Italiana. I nuovi Schiavi, i nuovi Precari del Lavoro.

Aldo A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi