Ultime notizie

Benessere,malessere……….

Benessere, malessere e armonie dei campi elettromagnetici

Ogni cosa materiale o fenomeno fisico sono generati da oscillazioni elettromagnetiche che comunemente chiamiamo “energia”.
Questa energia è caratterizzata da frequenze (cicli/tempo) e intensità. Su questo principio ogni cosa vivente e non vivente emana energia e crea attorno a sé un campo energetico in grado di interagire con il nostro benessere personale. Queste interazioni determinano contemporaneamente due stati, in proporzione anche molto diversa: stato di benessere e stato di malessere.
Il benessere si traduce in maggior vitalità ed espansione del campo energetico, il malessere determina l’azione opposta. La giusta proporzione ci aiuta a vivere in armonia.

Registrazione video di Achille Sacchi in diretta all’Associazione Scienza e Arte della Salute.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

https://www.youtube.com/live/pimVDv4RlNo?si=J7YQA9EknK4GCfY6

Continua a leggere Benessere,malessere……….

Adolf Hitler: la macchinazione.

Adolf Hitler: la macchinazione

Il bellissimo libro di Guido Giacomo Preparata* svela come l’ascesa al potere di Adolf Hitler non sia stata fortuita ma il risultato di un processo di incubazione dell’Impero britannico (sempre loro).
Per ben quindici anni (dal 1919 al 1933) le élite massoniche anglosassoni interferirono con la politica tedesca manipolandola, con l’intento di far nascere un movimento reazionario, che essi avrebbero potuto poi manovrare come un burattino per i loro sporchi intrighi geopolitici.

Questo movimento comparve sulle scene immediatamente dopo la Grande Guerra nella forma di una setta fanaticamente antisemita camuffata da partito politico dei lavoratori.
Le congreghe politico-economiche britanniche procedettero ad appoggiarlo in modo ufficioso, e per tutti gli anni Trenta lo sostennero esplicitamente, ma con intento ingannatorio. Senza la continua e generosa protezione fornita dall’élite (con la connivenza dell’ignara Russia) infatti non sarebbe esistito il nazismo e neppure il Führer!

Qual era lo scopo occulto dei britannici? Distruggere la Germania da una parte e la Russia stessa dall’altra, per evitare che le due potenze si unissero in un mostro euroasiatico che avrebbe messo in difficoltà la Gran Bretagna e non solo…
Il libro merita, fosse solo per le difficoltà che l’autore ha avuto per pubblicarlo. Va letto perché colma un vuoto storico a dir poco vergognoso, descrivendo dettagliatamente come si muovono e lavorano i Veri Padroni del mondo…

  • Guido Giacomo Preparata ha insegnato economia politica e criminologia in varie università tra cui Vaticano, Canada e Stati Uniti

Continua a leggere Adolf Hitler: la macchinazione.

Le creme solari sono pericolose……….

Le creme solari sono pericolose, e vi spiego i motivi!

Le persone sono ancora convinte che i prodotti solari – gentilmente offerti dalle industrie chimiche – siano pensati per la loro salute. Poveri, non capiscono che le aziende producono esclusivamente per il proprio fatturato e che della salute della plebe non gliene può fregare di meno.

Veniamo al punto: gli ingredienti usati per la protezione solare dovrebbero essere testati accuratamente per potenziali effetti sulla salute a breve, a medio e a lungo termine. Simili test includerebbero quelli di tossicità per irritazioni e allergie cutanee, oltre a testare l’assorbimento della pelle, il potenziale di tossicità del sistema ormonale e i danni alla riproduzione e allo sviluppo dei feti. Secondo voi questi accertamenti vengono fatti? Claro che sì: su poveri e disperati animali tenuti negli stabulari la cui fisiobiologia nulla ci azzecca con l’essere umano. Sofferenze inaudite a norma di legge affinché le industrie superino i controlli e possano bucare il commercio con le loro porcate chimiche!

Ci sono per fortuna società che non usano animali e questo è un bene, ma non cambia di una virgola il senso di questo articolo.
Nel 2021 la Food and Drug Administration, che regola (per modo di dire) la sicurezza di alimenti e farmaci ha proposto i suoi più recenti aggiornamenti alle normative in merito alla protezione solare. La scoperta è intrigante perché solo DUE ingredienti (ossido di zinco e biossido di titanio) possono essere classificati come “sicuri” ed “efficaci”.
No, scusate e tutto il resto della sbobba? Mistero della fede…

Una valanga di composti chimici sconosciuti, tanto più che vengono usati nomi in latino (per ingannarvi meglio) non possono essere classificati come “sicuri” per la salute (qualche esempio? Avobenzone, cinoxato, diossibenzone, ensulizole, homosalate, meradimato, octinoxato, octisalate, ottaceriolene, ossibenzone, padimato O e sulisobenzone, e moltissimi altri) eppure si trovano nelle creme solari che adulti e purtroppo anche bambini si spalmano felicemente sulla pelle!
Molte sostanze chimiche agiscono da perturbatori endocrini, cioè vanno a disturbare per non dire distruggere, il delicatissimo equilibrio endocrino e cioè ormonale. Avete idee delle conseguenze quando squilibriamo l’asse degli ormoni?

La pelle questa sconosciuta
Oltre ad espellere sostanze, la pelle è un organo digestivo, quindi in grado di assorbire. Non a caso Big Pharma ha inventato farmaci per uso topico.
Qualsiasi crema e/o pomata che sporca la pelle viene assorbita dai pori facendo penetrare le sostanze chimiche contenute direttamente nel sistema linfatico e sanguigno. Queste alla fine giungono al fegato. La ghiandola epatica infatti è il primo organo a risentire della tossicità di queste sostanze. Perciò usando le creme solari non facciamo altro che danneggiare il fegato, ma questo non è l’unico problema, c’è dell’altro…

La sintesi della Vitamina D, come ho spiegato innumerevoli volte durante le varie conferenze (e nei libri sulla Luce e sul Colesterolo), è un processo alchemico sviluppato dalla natura in milioni di anni e avviene partendo dal colesterolo.

Ciclo Vitamina D

Sì, avete capito bene: il precursore della famosa Vitamina D è proprio il grasso (per meglio dire uno sterolo) più odiato e combattuto al mondo!
Ecco perché le persone che prendono la statina per il colesterolo rischiano grosso…
Infine vi siete mai chiesti come fanno le creme solari ad evitare le scottature alla pelle?
Bloccando la componente ultravioletta (UV) del sole. Ma tale radiazione è proprio quella fondamentale per chiudere il cerchio nel ciclo produttivo della Vitamina D. Senza infatti gli ultravioletti non è possibile produrre una beata fava!
Quindi le creme solari rappresentano una doppia fregatura: intossicano l’organismo da una parte e impediscono la normale sintesi della Vitamina D dall’altra! Due rogne al prezzo di una, non male direi come promozione!

Per milioni di anni l’uomo si è esposto alla luce del sole (da mattina a sera, dagli ultravioletti agli infrarossi) per cui la pelle ha sviluppato programmi evolutivi perfetti di autoprotezione.
I melanociti sono le cellule che risiedono tra l’epidermide (la parte superficiale della pelle) e il derma, in grado di produrre la melanina che conferisce la pigmentazione scura alla pelle.

Struttura epidermide

L’organismo quindi ha creato una specie di “schermo protettore” contro lo stimolo che minaccia l’integrità, in questo caso le scottature del sole: una specie di scudo biologico!
Ma secondo voi è sano arrivare ad agosto bianchi come cadaveri e pretendere di abbronzarsi?
La pelle va lentamente e sapientemente esposta al sole durante TUTTO l’anno, in particolare in autunno e inverno per quel poco che il clima lo permette, per poi aumentare l’esposizione in primavera arrivando così alla stagione più ostica, quella estiva, con i melanociti allenati e abbronzati. Non serve alcuna protezione. E così difficile da capire che non serve nulla di chimico, ma solo la conoscenza e l’esperienza?

Continua a leggere Le creme solari sono pericolose……….

ECTOGENESI……

Ectogenesi: sempre più vicina!

Nel romanzo distopico di Aldous Huxley Brave New World” scritto nel 1932, la gestazione dei bambini avviene al di fuori del corpo della donna. Cosa questa utile per sgravare le donne da questa incombenza e per poter avere totale controllo sui nascitura. L’aria che si respira leggendo le pagine è pura eugenetica. Il romanzo d’altronde è la testimonianza delle idee portate avanti dal fratello maggiore Julian Huxley (biologo) e da quell’élite mondialista di cui entrambi facevano parte.
Julian è stato un celebre biologo tra i più appassionati promotori dell’eugenetica. Nipoti di Thomas Henry Huxley, uno dei più grandi sostenitori e divulgatori delle teorie darwiniste. Quindi cresciuti in un bel brodo culturale…

Il sogno di una società eugenetica (oggi si direbbe transumana) non si è mai assopito e infatti la propaganda mediatica su questo tema è dir poco spaventosa. Anzi, dovrei parlare di “programmazione predittiva”. “Matrix” (1999), “Womb” (2010) e il recentissimo “The Pod Generation” (2023) sono solo alcune delle decine di pellicole (e serie tv) dedicate a questo tema.
Per non parlare di articoli nel mainstream. L’ultimo è stato pubblicato il 2 gennaio 2024 dal Toronto Sun: “Gli uteri artificiali stanno arrivando. I bambini potrebbero presto essere cresciuti fuori dal corpo di una donna?”. Il cui sottotitolo è veramente inquietante: “Un feto non ha diritti legali finché non tira il suo primo respiro. Ma che dire di quando potrebbe essere spostato in un utero fabbricato?”.

Il tema centrale dell’articolo è il caso di un feto a rischio durante la gravidanza. E quindi grazie all’utero artificiale verrebbe rimosso chirurgicamente dal corpo e trasferito nel contenitore esterno per il periodo di gestazione naturale. “L’idea è quella di fornire un ambiente che imiterebbe la placenta umana, un organo temporaneo che si sviluppa durante la gravidanza”.
Tutto di cappello verrebbe da dire.

Sono maestri nel lubrificare la supposta? Avete capito come vi edulcorano l’amarissima pillola del mondo transumano? Tutto viene sempre fatto per scopi nobili e umanitari, come gli impianti neurali di Elon Musk.
Ma le ripercussioni fisiche, etiche e spirituali dell’utero artificiale sono devastanti.
Quando viene fatto il primo respiro: quando esce dal corpo o dalla macchina? Il bambino nasce quando lascia l’utero naturale o quando lascia quello artificiale? E come questo potrebbe modificare le politiche sull’aborto? Se una donna incinta decidesse di sua spontanea volontà di interrompere la gravidanza per far proseguire la maternità alla macchina, chi potrebbe impedirlo? E se un giorno non servisse più nemmeno la donna ma bastasse un ovulo fecondato?
Hanno spalancato la Finestra di Overton per rendere normale tale aberrante disumanizzazione della nascita e quindi della vita! Ma lo scopo è infatti quello di traghettare la società verso il transumano, quindi è tutto perfetto!

Continua a leggere ECTOGENESI……

ESAMI PER IL COLESTEROLO:la presa per il culo.

Esami per il Colesterolo: ecco la presa per il culo!

Non mi stancherò mai di dire che il colesterolo non è un problema: è una risorsa importantissima e vitale per l’organismo. Purtroppo lo è anche per le casse di Big Pharma!
Da settant’anni infatti continua la colossale presa per il culo che vede il “grasso” (o per meglio dire uno ‘sterolo’) come la causa delle malattie cardiovascolari. Cosa questa che non è!

E per dimostrarlo sapete cosa sono arrivato a fare? Mi sono bucato un paio di volte!
No tranquilli, l’eroina e il limone non vanno più di moda: ho semplicemente indossato una bella maschera (non ho detto museruola, mi raccomando), cioè mi sono messo il culo al posto della faccia e sono andato in farmacia impersonando il classico bipede subumano che fa “prevenzione”!
Dosaggio lipidico” è stata la mia richiesta al bancone blindato col plexiglass, di covid memoria!

Il primo esame l’ho fatto il 9 gennaio 2024 alle ore 8:10 dopo colazione. Ho mangiato un tuorlo crudo sbattuto con olio di cocco e ghee come ogni mattina. Ebbene sì, gli esperti in camice bianco mi avevano detto di poter fare colazione prima, assicurandomi che non avrebbe assolutamente influito sull’esame! Non so se ci rendiamo conto!
Risultato? Secondo loro avevo un piede nella fossa:

Esame – 9 gennaio 2024
  • Colesterolo totale: 245 mg/dL
  • LDL: 159 mg/dL
  • HDL: 45 mg/dL
  • Rapporto LDL/HDL: 3,54 mg/dL
  • Trigliceridi: 203 mg/dL

La prognosi? Colesterolo totale molto alto, ma quello che ha preoccupato la povera farmacista, ignara di chi aveva davanti, era l’LDL esagerato come pure il suo rapporto con l’HDL.
Secondo lei sarei dovuto andare subito dal mio medico (Ahahahahaha), che ovviamente non ho, per prendere una letale statina!
Quindi con la coda tra le gambe e la preoccupazione di rischiare un infarto o una ischemia sono tornato a casa a mangiarmi altre tre uova. Se muoio, voglio tornare a casa con la pancia piena, mi sono detto!

Ho ripetuto l’esame oggi (11 gennaio 2024) nella stessa farmacia, questa volta però senza colazione!
Risultato? Non ho più il piede nella fossa.

Esame – 11 gennaio 2024
  • Colesterolo totale: 222 mg/dL
  • LDL: 143 mg/dL
  • HDL: 53 mg/dL
  • Rapporto LDL/HDL: 2,7 mg/dL
  • Trigliceridi: 129 mg/dL

Leggete con attenzione, mi raccomando.

In DUE giorni, senza aver fatto assolutamente nulla, il colesterolo totale e l’LDL sono calati del 10%! L’HDL (il cosiddetto ‘buono’) è invece misteriosamente aumentato del 18%, mentre il rapporto LDL/HDL è diminuito di un bel 20%. Non parliamo dei trigliceridi che hanno avuto una diminuzione del 36%!
Il tutto in DUE giorni e senza fare una minchia!

Riuscite a vedere la presa per il culo? Vi fregano in tutte le maniere.
Da una parte con l’abbassamento periodico dei “valori di normalità” (valori decisi da gruppi di ricercatori tutti in busta paga delle lobbies farmaceutiche) e dall’altra con gli stessi esami laboratoristici!
Le apparecchiature usate non sono affidabili per cui i valori cambiano da un giorno all’altro, da un esame all’altro. Dicendovi per giunta che potete sfondarvi a colazione perché quello che mangiate prima dell’esame è ininfluente (glicemia a parte)! In più c’è sempre la componente psico-emotiva, che chiamerei “biologica” che modifica sempre il risultato!

Ma chi è il pirla, a parte il sottoscritto, che spende 18 euro a botta, ripetendo il test più volte? Se avessi cambiato farmacia avrei avuto un altro risultato ancora, ma ero stanco di buttare via denari e di farmi perforare il polpastrello.

Pensare che gli esami vadano fatti per prevenire le malattie è una cazzata megagalattica! I parametri misurati, come ho cercato di dimostrare, variano in maniera rapidissima a seconda del momento in si va a farli, a seconda del nostro stato d’animo (se ci s’incazza la glicemia, la pressione arteriosa e anche il colesterolo si alzano di brutto) e anche dell’apparecchiatura usata, ecc.
Ho visto tante persone con il cancro ma con gli esami del sangue perfetti, e viceversa, persone che stavano divinamente con qualche asterisco tra i valori analizzati. Quindi come la mettiamo?
Ricordate sempre che la prevenzione è lo stile di vita: il movimento, l’idratazione, quello che mangiamo e come lo mangiamo, quello che pensiamo, quello che diciamo, ecc.

Gli esami servono a trovare il malato nel sano!

Ve lo dico per l’ennesima volta: non ne verrete mai fuori dalla dittatura se non vi sganciate dalla Matrix! L’unico vero antidoto è la CONOSCENZA!
State lontani come la peste da questo meccanismo diabolico.
Dimenticate anche la cagata colossale del “buono” e del “cattivo”.
Il colesterolo è una molecola fondamentale per il benessere psicofisico dell’uomo. Se lo capite bene, altrimenti c’è sempre la statina e perché no, anche il diserbante genico…

Continua a leggere ESAMI PER IL COLESTEROLO:la presa per il culo.

IL FILM “Il mondo dietro di te………obama

Il film “Il mondo dietro di te”: pura programmazione predittiva firmata Obama

Marcello Pamio – 29 dicembre 2023

Netflix, senza dubbio l’etichetta più deviante dell’intrattenimento cerebrale globale, ha sfornato un film sull’attacco informatico.
Attenzione non la classica pellicola su atti pirateschi, ma roba da fine del mondo.
Si intitola “Il mondo dietro di te”, ed è un film apocalittico che inizia con una petroliera che spiaggia a Long Island. Da quell’incidente in poi è tutto un crescendo di sfighe…
Il film interpretato da Julia Roberts ed Ethan Hawke è tratto da un romanzo di Rumaan Alam scritto tre anni fa.
Ma la cosa intrigante è la società che lo ha prodotto: la Higher Ground Productions la casa di produzione di Barack Obama e del marito Michelle!
Il caso non esiste, e qui siamo in piena “Programmazione Predittiva”!
L’élite hanno creato il mondo dell’intrattenimento per sfruttare l’enorme potenzialità di questi mezzi di influenzare e manipolare le menti e le coscienze delle masse.
Una di queste tecniche di ingegneria sociale è la “programmazione predittiva”: una forma sottile di condizionamento psicologico per informare il pubblico dei cambiamenti o degli eventi sociali pianificati. Se e quando questi cambiamenti saranno attuati il pubblico li conoscerà già e li accetterà come “naturali”.
Avete presente il mantra: “è tutto normale”, vero?
La “programmazione predittiva” può quindi a tutti gli effetti essere considerata una forma velata di manipolazione preventiva di massa o di controllo mentale.
Lo scopo come detto, è di allentare la resistenza del pubblico ai cambiamenti e renderli accettabili.
Quindi: siete pronti o no per il “cambiamento”?

Continua a leggere IL FILM “Il mondo dietro di te………obama

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi