E torniamo alla Sanità

Nelle Regioni del Nostro Paese si stanno nuovamente chiudendo i Reparti di Chirurgia, per Riconvertirli a quelli per la cosiddetta Pandemia. E’ assurdo scaricare  la mancata programmazione  delle Strutture Convenzionali. E non stiamo parlando delle Solite Regioni del Meridione, ma di quelle come il Veneto, il Trentino, il Piemonte, dove vi è un’Attività chirurgica Completamente   Ferma, o quasi, con un numero esorbitante di Pazienti che rischiano di non potersi correttamente Curare. Dove è quasi Impossibile Curare Tumori o Patologie Gravi. Dove si mette a repentaglio la Vita di Pazienti. Ma la scusa non si può scaricare sulle Spalle delle Persone Non Vaccinate, per nascondere le Carenze Endemiche della Sanità Ordinaria, che si ritrova a Curare i Clandestini, lasciando indietro tutto il Resto riconducibile all’Ordinario, come i Tumori ed altro ancora.  Tutto questo accade mentre ci si ritrova a Curare i Clandestini, che come tali non dovrebbero Esserci. Con le cosiddette ONG, anche quelle del Papa Venuto da Lontano, che però paga la Collettività . Senza che il Vaticano partecipi alla Spesa. Anzi è l’Esatto Contrario.

Aldo A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi